Tre interi anni sono passati ma ora i finlandesi sono tornati con il loro settimo album, Black Roses. Nonostante il titolo dia un’atmosfera oscura, l’impresa dei The Rasmus è uscita dall’ombra, mostrando il loro lato più luminoso e amichevole.
Sorprendente che chi ha collaborato a questo album e ci ha messo del suo è niente di meno che il leggendario Desmond Child (Alice Cooper, Kiss, etc…). Con la sua solita voce chiara e riservata, Lauri Ylönen ricapitola l’atmosfera…”Siamo ispirati ancora, e ci sentiamo super-follemente energici e davvero entusiasti per quello che penserete di ‘Black Roses’…”. La rosa di pietra, disegnata da lui stesso, assomiglia ad una bussola con 5 direzioni. Una sta per “l’ignoto”, che è esattamente dove i The Rasmus sono diretti con un ottimo stato d’animo e sete di azione.

Convincetevi da soli e ascoltate sul widget le anteprime delle canzoni. La cosa davvero speciale è che Lauri commenta ogni canzone.

Fonte: www.therasmus.com